Zekib a Jibeij (fanfiction scritta da me ed Ari)

C’éra una volta Sunset Valley, dopo che l’ultima famiglia rimasta, i Wainwright, morirono, la città venne invasa dagli alieni, ed oggi è chiamata Jibeij, ma facciamo un ritorno al passato.
Come abbiamo detto, era rimasta una sola famiglia, i Wainwright. La moglie si ammalò di un tremendo virus, contagiando il marito e la figlia. E nel giro di poche settimane, morirono.
La leggenda narra che furono proprio gli alieni a lanciare questo virus nell’odierna Jibeij.
Un giovane alieno di nome Zekib stava passeggiando per il viale principale di Jibeji quando vede un volantino volare da un albero.
Zekib legge il volantino: “Vieni al circo, ti divertirai! C’è il simpatico clown Mussty!”
E così, Zekib camminò verso il circo ed entrò nella tenda del circo.
“Mussty? Ci sei?” disse Zekib. Poi Zekib si voltò e notò uno scheletro vestito da clown. Si era proprio lui, Mussty, ed era morto 100 anni prima. Ad un tratto, appaiono dei pipistrelli, che si fondono insieme in una bellissima vampira. La vampira si presenta: “Io sono la Contessa Vampira Stessa, ma puoi chiamarmi Cherbela. Sono il capo degli Innatimulli!”
E Zekib dice: “Gli Innatimulli?”
Cherbela: “Diakh. Eravamo un grande sfavillo, e salvavamo sempre il mondo, fortunatamente non eravamo riusciti a salvare Sunset Valley. Noi siamo stati fondati 1000 anni fa in un posto chiamato Armenia ovvero Hayastan.”
Zekib: “Ma che Sunset Valley e Sunset Valley, pensavo che questa si chiamasse Jibeji!”
Cherbela: “Ma quando sono nata io, quando ancora c’érano gli umani, si chiamava Sunset Valley. Infatti io prima di essere una vampira, ero un’umana.”
Zekib: “Ma possiamo ancora salvarla insieme, tutti noi! Comunque, io sono Zekib.”
Cherbela: “E la stiamo ancora salvando. Sono ak con i miei fratellini Blaze ed Alfric. Poi ci sono le mie migliori amiche d’infanzia, le sorelle gemelle Shota e Asura, e ci sono anche Steamu ed Hamu di Tbilisi, e c’è anche Orphon, delle Isole Sette Ascelle.”
Zekib: “Intendi tkma Isole Seicelle?”
Cherbela: “Ara! Le Isole Seicelle si trovano nell’Oceano di Zolfo, su Titano! Orphon es aris mutante.”
Zekib: “Ah.”
Cherbela: “Shen itsi cos’è la pasta alla Sarmazia?”
Zekib: “rom preparata chrdloetit Mar Nero?”
Cherbela: “Ar, aris ra farebbe la zia col sarmone!”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *