Vladsusan (remake dei miei gachalife)

Susan: Ey Boyd, ti devo dire una cosa importante, per 2 mesi io sarò ad un convegno scientifico a Bridgeport, immagino ti mancherò molto, però sarò insime a 2 ragazzi simpaticissimi.

Danny: Salve Boyd, Salve Susan, grazie per avermi definito simpaticissimo, comunque io sono Danny Ichirose e lei é la mia fidanzata Edith Hanzo.

Boyd: Ciao Danny! Benvenuto nel club.

Edith: Noi quattro ci divertiremo tanto insimee!

E così, per Danny, Susan, ed Edith, partì una magica avventura a Bridgepotr.

Susan: E così la demotroxolicina parte per poi saltare sulla prihlomoxite…

Edith: Oh, capisco. E poi la bastionite sulla praxolofinnina…

Danny: Ey ragazze! Guarda!

Edith: Che c’é, caro?

Susan: Per caso un bombolone alla cipolla? E’ il mio terzo piatto preferito dopo il dim sum e la troxicite liofilizzata!

Vlad: Cosa?

Edith: Una che si mangia la troxicite liofilizzata?

Danny: Mai vista!

Susan: Io si, però.

Danny: Comunque ragazze c’e un vampiro molto affascinante, Susan devi provarci con lui!

Susan: Ma come? Io sono sposata ho una figlia già grande!

Edith: Ma niente ma! Devi eppur provare, questo videogioco ce stato per tipo 11 anni, sei stata con Boyd fin dall’inizio del mondo!

Susan: Vero.

Susan: Ciao, io sono Susan Wainwright, sono una delle scienziate del nuovo gruppo di sfondo scientifico-solidale che si sta tenendo nel tuo appartamento.

Vlad: Ah, capisco. La scienza non é il mio forte, però. Io sono Vladimir Schlick.

Susan: Sei molto affascinante!

Vlad: Lo so, tutti mi amano, anche perché sono un vampiro, però io ho molta paura perfino degli altri vampiri, ma guarda caso tu me la riesci a togliere.

Susan: Capisco, anche Boyd a volte ha paura di guardarsi nello specchio.

Vlad: Guardarsi nello specchio! Senti signorina qua a Bridgeport i vampiri si possono guardare negli specchi, abbiamo gli specchi adatti lo sai, vengono esportati perfino in saKartsimo, Hayasimstan, e Azerbasim.

Susan: OOh, regioni del Caucaso!

Vlad: Un giorno ti ci porterò!

Susan: Ooh, Caucasaffascinante! Prego mettiamoci insieme ti lovvo troppo!

Vlad: Per oggi ti inviterò a casa.

Vlad: Quindi se ho capito bene…

Susan: Si, é un’esperienza difficile, ma io, ora sono convinta, ti amo anch’io. Continuerò ad amarti anche quando tornerò a Sunset Valley, non saprò come decidere tra te e Boyd.

Vlad: Non c’é n’e bisogno, sono troppo affascinante… tieni…

Susan: Ooh… Vlad…

Susan: Mi stai ipnotizzando…

Vlad: Dormiamo insieme, oggi?

Susan: Bah. Se devo farlo…

Vlad: Se potessi vivrei in un mondo senza tecnologia tipo 100 anni fa, il mondo quando sono cresciuto e quando Bridgeport era ancora terra di selvaggi.

Susan: Capisco. Nemmeno io sono così giovane, credi?

Vlad: Quanti anni hai? Io ho 128 anni.

Susan: Io ho 49 anni e mia figlia ne ha 18.

Vlad: Figlia!?! Anch’io ho un figlio, avuto da un’intrepida relazione con Elvira Slayer.

Susan: Elvira Slayer? La famosa regina dei vampiri?

Vlad: Si, infatti io volevo diventare il re dei vampiri anch’io. Comunque mio figlio si chiama Alfric, ha 68 anni, ma é un vampiro come me ed Elvira. Lui però non vive a Bridgeport come me e lei, lui se ne sta proprio là in Azerbasim come capogruppo di una banda di vampiri rock, i cosiddetti aZZerbu.

Susan: aZZerbu?

Vlad: Si lo so é un nome strano, loro se ne vanno in giro per l’Azerbasim a suonare il rock e combinare caos. Gli altri membri di aZZerbu sono: Lilith Bartolini, Elvis Sventura, Cherbela Wainwright, Max Villareal, e Darillys Tishanev, quest’ultimo é uno skater e per coincidenza l’unico azero del gruppo!

Susan: Cherbela Wainwright? Ma che é, la cugina di Boyd?

Vlad: Non credo, penso che Wainwright é un cognome quasi comune.

Susan: Lo so.

Vlad: Comunque, quello che voglio dirti é che, anche se vorrei vivere 100 anni fa, io in questa camera tengo un computer per i miei futuri compagni di letto, puoi usarlo per ricontattare il tuo amato Boyd.

Susan: Lo farò, ma non sono sicura se ristarò con lui.

Vlad: Provaci, ma non ci riuscirai…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *