Le Polpette di Pol Pot episodio 9

Narratore: E’ un’altra giornata azerbaggiosa qui alle Polpette di Pol Pot!
Rallen: Ey ragazzi!
Burtis: Gurg.
Ledarna: Che c’è? Sei pensoso di Aroush?
Rallen: Si… un po’…

Rallen: Vi ricordate come un po’ di giorni fa, è entrata la fatina Pec nel ristorante?
Atkara: Si. Come faccio a non dimenticarlo?
Rallen: Vero. Comunque, la fatina Pec ci ha detto che si terrà un concerto dell’Oriental Band!
Ledarna: Yeah!
Rallen: Beh, questo concerto si tiene oggi, e noi non doviamo mancare!
Atkara: Vero.
Ledarna: Chissà se c’è Aroush!
T6: H0 pr0cur4t0 b1gl13tt1 p3r tutt1!
*T6 porge quattro biglietti. I ragazzi se ne prendono uno a testa… e io, che sono mezzatesta?*
Rallen: Grazie quinque, T6!
Atkara: Jet, set, go!

*I quattro amici si recano in piazza, ma è molto affollata…*
Rallen: Perdincibacco, ma che gran casino!
Ledarna: Così tanti turisti!
Atkara: Ci sarà stato qualche incidente stradale…
Rallen: Ey! Quella turista io la riconosco!
*si intravede Aroush passeggiando nel marciapiede*
Rallen: Aroush!
Aroush: Rallen!
*Aroush corre contro di Rallen e lo abbraccia*
Rallen: Sei venuta fin qua a Palermo da Yerevan!?
Aroush: Il Prof mi ha prestato un teletrasportatore, così sarò sempre pronta per azzerbarmi contro demoni malvagi ed invasori alieni.
Rallen: Aah, non dovevi!
Aroush: A volte devo, a volte no. E’ questa la vita della folla.
Burtis: Gurg.
Ledarna: Per caso mi sai dire da cosa deriva questo blocco?
*Nel frattempo Pec svolazza fino ai nostri amici!*
Rallen: Ciao Pec!
Pec: C’è un conflitto con l’Ucraina.
Ledarna: Che tipo di conflitto?
Pec: Avete sentito che in Ucraina le canzoni di Al Bano sono state bannate, ed Al Bano stesso è bannato a vita dall’entrare in Ucraina, perché si pensava che Al Bano supportasse la Russia?
Rallen: Si. Era su tutti i giornali poco fa.
Aroush: Ah, questi post-sovietici coi loro conflitti. E io ne so qualche cosa.
Pec: Si. Non è pacifico quanto i tempi in cui sono nato e cresciuto, nel periodo d’oro Plutoniano.
Burtis: Gurg.
Pec: Basicamente, Mec ha più russi che ucraini come follower su Twitter. Poi c’è anche che la band si chiama Oriental e la Russia è ad est. Quindi hanno pensato che la band fosse pro-Russia. Ovviamente, L’Ucraina in persona sta male per questo.
Aroush: Oh mia Fioranagh…
*Pec svolazza via*
Rallen: Quindi mi sa che il concerto non si farà.
Aroush: Ts’tesut’yun!
Rallen: Ts’tesut’yun anche a te!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *