Le Polpette di Pol Pot – episodio 6

Narratore: E’ un giorno “armenioso”, qui alle Polpette di Pol Pot.
Boss: Ragazzi, ho una sorpresa per voi!
Rallen: Di che si tratta?
Burtis: Gurg.
Boss: Andremo al laboratorio del Prof Guzekin!
Atkara: SIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
*Burtis, Rallen, Ledarna, Atkara, e il Boss escono dal ristorante ed entrano nella macchina del Boss*

*Nell’isola di Guzekin*
Rallen: Brr! Fa molto freddo!
Ledarna: Ovvio che fa freddo, signorino! Siamo nel circolo polare artico!
Atkara: Fra un po’ incontreremo il Prof!
Burtis: Grug.
Rallen: Però! Non vedo l’apertura!
Atkara: Ci dovrebbe essere una botola!
Ledarna: Sarà da qualche parte…
???: BZZZZZZZZZZZZZZZZZZZZZT!!!
Rallen: Che cos’è stato!
Ledarna: Spero solo un moschino di mosca…
Atkara: Sarà qualche aggeggio del professor Guzekin!
Boss: Forse era meglio rimanere a casa.
Rallen: No, Boss! Questo è un giorno da eroi.
Atkara: PROF!
???: Chi mi chiama?
Atkara: Ragazzi! Ragazzi! E’ la voce del Prof!
*E fra tutta la neve, una botola si apre*
Ledarna: Si è aperta!
Burtis: Gurg.
*Il Prof sale dalla botola*
Atkara: PROF!!! *abbraccia il Prof*
Prof: Tee-hee! La mia più grande fan, Atkara Tilnova! Ti vedo così cresciuta!
Atkara: Sono un genio per la mia età!
Prof: Se sei un genio allora come mai fai la cuoca -_-
Atkara: Perché se non accettavo, l’universo si rompeva in mille pezzi.
Prof: Vero… destino è destino.
Rallen: Io sono Rallen.
Ledarna: E io, Ledarna!
Burtis: Gurg. Sono Burtis.
Boss: E io sono il Boss.
Atkara: Una volta io ho scritto una fanfiction dove tu avevi una relazione romantica con il Boss.
Prof: E di cosa si parlava?
Atkara: Di… di… *arrossisce* di… avocadi. Si, avocadi.
Prof: Avocadi?
Atkara: Riferimento all’antica guerra interplanetaria tra Host e Plutone.
Prof: Ah. Io un tempo l’ho studiata. Ho scoperto che Host ha quattro eroi predestinati, ma che una di loro nascerà solo in attorno un millennio.
Atkara: Quattro eroi predestinati?
Prof: Kynata Hann, o “La Regina”. Tanan Hastin, o “Il Re”. Priscilla Wynn, o “L’Ancella”. Todd Senna, o “Il Cavaliere”.
Rallen: Magari un giorno li incontreremo.
Prof: Comunque io ho avuto un problema con una delle mie nuove invenzioni. Volete venire ad aiutarmi?
Atkara: SIIIIIIIIIIIIIIIII!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
*Atkara, il Boss, il Prof, Rallen, Ledarna, e Burtis scendono nella botola*

Prof: Guarda! La mia nuova invenzione ha scaturito un portale nell’immensità, e dei piccoli mostriciattoli alieni sono arrivati, e mi hanno mangiato tutti i marchingegni!
Atkara: E non sai come chiuderlo…
Prof: Si ma lo sa come sono i bambini piccoli!
Boss: Non ti preoccupare. I mostri li catturiamo noi e io li metto nel mio cappello.
Rallen: Ci sto!
Boss: Bravi, ragazzi!
Rallen: Dattebayo!
*Rallen cattura un mostro rosso e uno arancione. Ledarna cattura un mostro azzurro e un mostro viola. Burtis cattura un mostro nero e un mostro giallo. Atkara cattura un mostro verde e un mostro bianco. Il Boss cattura un mostro blu e un mostro grigio. Tutti i mostriciattoli entrano nel cappello del Boss, mentre il Prof aggiusta la sua nuova invenzione.*
Prof: Tutto fatto!
Boss: Adesso cosa facciamo con questi mostri?
Prof: Gli metto dei collarini e diventeranno i miei aiutanti! Quello rosso si chiama Pop, quello arancione si chiama Pup, quello azzurro si chiama Pip, quello viola si chiama Pep, quello nero si chiama Pap…
Boss: Ey, sento una senzasione strana nel mio cappello… *Il Boss si toglie il cappello e scopre che i dieci mostri sono diventati un unico mostro! Il Prof si prende il mostro e lo abbraccia*
Prof: E sai che dico? Questo mostro da ora in poi sarà mio figlio… e si chiamerà Poppun… Poppun Vidcundov Guzekin…
Ledarna: Ti chiami Vidcund?
Prof: Si. Sono stato io a creare Stranizia e ad hackerarla dentro The Sims 2! Fufufuffufu!
Rallen: Oh, quante memorie…
Prof: Comunque, ragazzi miei, visto che mi avete aiutato, da ora in poi sarete i miei aiutanti, e potrete avere qualunque delle mie invenzioni voi desiderate!
*Il giorno dopo, alle Polpette di Pol Pot*
Atkara: Un traduttore automatico, un teletrasportatore che ci può portare ovunque vogliamo, e anche un aiutante robot! Vi presento T6!
*Atkara accende T6*
T6: S4lv3, m131 c0ll3gh1! 1l m10 n0m3 3’ T33-s1x. C0m3 st4t3?
Rallen: Bene, grazie.
Ledarna: Sarebbe perfetto un nuovo aiuto.
Burtis: Gurg.
Rallen: Quale sarà il suo ruolo?
Atkara: Sarà una specie di telefono vivente, quindi se qualcuno ci chiama, risponderà sempre T6. Poi grazie a T6, il ristorante sarà sempre pulito e controllabile, quindi Rallen e Burtis non avranno più bisogno di lavorare qua.
Burtis: Gurg?!?
Rallen: Noi rimarremo ma solo in caso servano nuove missioni! All’arrembaggio!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *