E’ il 1182 a.C., in un gruppo di strambe penisole molto vicine fra di loro, abitate da popoli che sono molto simili di cultura e linguaggio, ma questi popoli non si conoscono tra di loro. Vivono vite completamente separate, ma sentono parlare leggende.

In un passato lontano ma vicino, i Celti e gli Hayasa, due popoli che non sanno l’esistenza dell’altro, finalmente… si incontrano.

In Hayasa, nel cuore dei monti del Caucaso, vive una ragazza di nome Aroush. Oggi é il suo undicesimo compleanno, il giorno in cui dovrà mettersi alla prova, anche se ancora non lo sa.

Aroush é come tutte le altre ragazze dell’Hayasa – si alza, si veste, fa colazione con del latte e un uovo, va con le sue amiche a imparare il suo ruolo da sarta, che le é stato dato in una ceremonia Agra Hadig, torna a casa, mangia del riso con l’uvetta e i pinoli, va a battere le sue amiche a backgammon perché gli scacchi non sono ancora stati inventati, torna a casa, mangia tre albicocche, e torna subito a letto.

 

Ma da quel giorno… le cose saranno diverse.

Categorie: ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *