Latgali diventa Latvia e Leitis diventa Lietuva, no?
Però quando hanno dovuto cristianizzare tutto, hanno dovuto fare che nelle mappe in latino, Latvia si traduceva come Lethia e Lietuva si traduceva come Litua. Il ché é un pò confuso.
Anche se il Proto Indo Europeo come lingua sembra essere più simile alle lingue baltiche, ma un tempo si diceva che il latino fosse stato creato da Dio e le lingue baltiche erano considerate molto meno cristiane, anche se le lingue latine e quelle germaniche in realtà discendono da un creolo basato sulle lingue balto-slaviche. Il cristianesimo é partito con le lingue semitiche insieme all’islam. Le lingue indo-europee sono tutte in realtà NON cristiane, bensì pagane.
Gli est-europei della cultura Yanma veneravano il cielo.
I vichingi avevano la mitologia nordica. I celti avevano la mitologia celtica. I romani, greci, illiri, e thraci avevano la mitologia greco-romana. I baltici veneravano le api e l’apicoltura. Gli armeni\hayasa erano zoroastriani, e ancora prima, veneravano un dio fondatore di nome Hayk, simile ai georgiani\kartli col loro dio fondatore Kartlo. I finnici e gli estoni avevano la religione Sapmi.
E siccome io sono mezza ateista e mezza pagana verso Caucasus Wind (Nelly x Seymour), io chiamo i Baltici con i loro veri nomi.
Queste due nazioni si chiamano, per me, Latvia e Lietuva.

Categorie: Baltic

1 commento

Maurizio Nicolosi · 1 novembre 2018 alle 10:22

Grazie, molti interessanti spunti da approfondire

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *