I robot che non parlano più (fanfiction di Jambalaya-Bis)

Ciao sono io, Ara. E questa è la mia storia. Dopo aver sconfitto il mio malvagio zio, lui ha piantato un seme nel grembo a sette persone – parti della sua anima. Fu così che io e mia mamma ricevettimo un bambino un quarto demone, un quarto stregone, e mezzo naga sotto la porta di casa. Questo bambino si chiamava Verigris.

25 anni passarono. Verigris sposò una kitsune di nome Klaepyon. Ebbero un figlio, Izakumi, e poi morirono pochi mesi dopo, in una guerra magica.

15 anni passarono. Io e Izakumi viviamo insieme, nella città di Verblanka. Izakumi è un ragazzino molto rigoroso. Quindi io avevo chiesto al grande alchemista Zachor di creare un robot per lui.

Un giorno, io andai ad ammansuetire un paio di draghi erranti nel percorso 2, e tornai. E… NON VIDI IZAKUMI! Però c’éra il robot! (che si chiamava Zygardevoir)

Ara: Ciao

Zygardevoir: a eraora!

Ara: Ma che dici?

Zygardevoir: a eraora!

Ara: Ma chi sei?

Zygardevoir: a eraora!

Ara: Ma dici per forza sempre a eraora?

Zygardevoir: a eraora!

Ara: Chi sono io?

Zygardevoir: a eraora!

Ara: Ma sei quiznakato!

Zygardevoir: a eraora!

Ara: Forse hai bisogno di un…

*D R A G O N  H E A L*

Zygardevoir: Grazie Ara-chan!

Ara: Prego! Dov’è Izakumi?

Zygardevoir: E’ a lottare contro degli slime, ovvio.

Ara: Ah. Okay. Ciao Zy!

Zygardevoir: Mi piace questo soprannome!

dicembre 4, 2017

Tag:,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *